L’ISOLA DI KOH RONG SAMLOEM E IL MARE DELLA CAMBOGIA

isola-kohrongsamloem-cambogia-sihanoukville-spiaggia latitudinilontane

Se della Cambogia vuoi goderti il mare, consiglio le isole di Koh Rong o della più piccola Koh Rong Samloem. Anche Sihanoukville, la più nota località balneare della costa, offre bellissime spiagge (Otres Beach in particolare), ma solo se il caos di una città che sta crescendo a ritmi vertiginosi non ti disturba. Se sei in cerca di bianche e tranquille spiagge tropicali allora Koh Rong Samloem è quello che fa per te, ma affrettati perchè a quanto pare (così mi hanno detto in molti, cambogiani e non, durante il mio viaggio), l’isola è stata recentemente venduta ai cinesi.

Purtroppo come il resto del paese, anche sull’isola ci sono rifiuti ammucchiati qua e là. La Cambogia è un paese in via di sviluppo che deve ancora farsi un’idea chiara del concetto di ecologia. Questa non è una critica ma una constatazione. In ogni caso Koh Rong Samloem vale assolutamente una visita.

COME RAGGIUNGERE L’ISOLA DI KOH RONG SAMLOEM

Le barche dirette alle isole salpano da Sihanoukville, dal molo di Serendipity Beach, vicino al Yasmine Restaurant. Ho utilizzato il servizio di traghetti offerto dalla Speed Ferry Cambodia, una delle compagnie ritenute migliori. Il biglietto di andata e ritorno costa 22$. Lo puoi comprare online sui siti https://www.camboticket.com/ferry-tickets, https://www.speedferrycambodia.com/o presso le tante agenzie di viaggio presenti a Sihanoukville.

Prima di partire per Koh Rong Samloem, ricordati di portare con te contanti sufficienti, perché sull’isola non ci sono banche, né bancomat. Sono invece presenti agenzie di viaggio presso cui prenotare escursioni o viaggi in autobus, che ti permetteranno di spostarti da Sihanoukville, una volta tornato a terra. In questo articolo trovi tutte le informazioni per sapere come spostarti in Cambogia.

M’PAY BAY. LA BAIA NORD DELL’ISOLA DI KOH RONG SAMLOEM

La piccola isola di Koh Koun di fronte alla M'Pay Bay, la baia nord dell'isola di Koh Rong Samloem
La piccola isola di Koh Koun di fronte alla M’Pay Bay

A Koh Rong Samloem le spiagge attrezzate per i turisti, con gli hotel e il molo sono in diversi punti dell’isola e in moltissimi tratti le spiagge non sono in collegamento tra loro. L’isola pur essendo ormai meta turistica è molto meno affollata della vicina Koh Rong.

Le principali spiagge dell’isola sono Saracen Bay, lungo la costa orientale da cui è possibile raggiungere a piedi Lazy Beach e Sunset Beach sulla costa occidentale. I vari hotel presenti hanno quasi tutti un ristorante annesso. E’ possibile fare snorkelling e immersioni. A nord, dove ho soggiornato io, ci sono le spiagge della M’pay Bay, una baia dove sorge un villaggio di pescatori. Qui è possibile fare immersioni, anche notturne per vedere il plancton fosforescente, escursioni in traghetto (per raggiungere la vicina isola di Koh Rong o le altre spiagge dell’isola, a cui è impossibile arrivare a piedi), avventurarsi in escursioni a piedi all’interno del villaggio. Se vuoi goderti il mare in pace ti consiglio una passeggiata verso la spiaggia est della baia. Puoi inoltre prenotare un massaggio o una lezione di yoga.

Dalla spiaggia orientale, seguendo un sentiero nella giungla, si può raggiungere la favolosa Clear Water Bay (porta con te dell’acqua e pranzo al sacco e chiedi indicazioni al personale del tuo hotel).

INCONTRI INASPETTATI SULL’ISOLA DI KOH RONG SAMLOEM

Durante una delle mie passeggiate all’interno dell’isola, superato il villaggio di pescatori di M’Pay Bay, ben presto mi sono ritrovata da sola in mezzo alla giungla. Sono situazioni che adoro. Mi fanno pensare ai film di Indiana Jones.

Volevo arrivare al lato ovest dell’isola per godere del tramonto, ma il sentiero si biforcava più volte. Ho raggiunto un gruppetto di case e ho tentato di domandare ad una ragazza le indicazioni. Ovviamente è stato impossibile comprendersi. Ci siamo sorrise ed ho proseguito il cammino senza sapere dove stessi andando.

Stavo consultando Google Maps con scarso successo, quando ho sentito la voce di una donna che da un balcone mi stava chiamando per invitarmi ad entrare in casa sua. Questa è un’altra di quelle situazioni che amo tantissimo. Non me lo sono fatto ripetere due volte. Fortunatamente una delle sue due figlie, quella più grande, parlava un po’ di inglese e così mi sono tolta le scarpe, com’è d’uso in questo paese, e sono entrata.

Mamma cambogiana con le sue due figlie sull'isola di Koh Rong Samloem
La signora Srey Net con le figlie

La signora Srey Net, questo è il suo nome, mi ha presentato, orgogliosa, la figlia piccola, Lisa, un’adorabile bimbetta di 4 anni, con indosso il costume di Batman! Ho trovato la casa davvero ben fatta e confortevole, seppure completamente sgombra di mobili, ad eccezione di un materasso matrimoniale appoggiato verticalmente alla parete. Ho immaginato che questa fosse una famiglia piuttosto benestante, rispetto almeno agli standard medi cambogiani. Mi hanno proposto di dormire lì, ma io avevo già la mia pensione pagata. Offrivano la stanza e il materasso per 5$ a notte.

Se quindi sei in cerca di esperienze a contatto con la vera vita cambogiana, sappi che a Koh Rong Samloem hai questa opportunità. Ovviamente non puoi prenotare online!

HOTEL, GUESTHOUSE, BUNGALOW, RISTORANTI E INFORMAZIONI UTILI

Sull’isola, le sistemazioni che più si avvicinano agli standard occidentali vanno dai semplici ostelli, agli hotel, o ai più pittoreschi bungalow. Tieni presente che sull’isola non ci sono fognature quindi il personale del tuo hotel ti chiederà di non gettare la carta igienica nel wc. Troverai un cestino apposito!

cartello della guesthouse in cui ho soggiornato a Koh Rong Samloem che invita a non gettare la carta igienica nella toilette
L’invito della Bong’s guesthouse a non gettare la carta igienica nella toilette…

Io ho soggiornato presso la Bong’s guesthouse, di fronte al molo a cui attraccano i traghetti che arrivano da Sihnaoukville. Il personale è occidentale e gentilissimo. E’ annesso il ristorante. Prenotando attraverso Booking.com, come ho fatto io, troverai un’infinità di offerte a prezzi più che competitivi.

Quasi tutti gli hotel e guesthouse hanno annesso un ristorante. Ci sono inoltre diversi bar e chioschi lungo la spiaggia.

Tutte le informazioni relative a come organizzare un viaggio in Cambogia, i visti, i voli, la moneta locale , i trasporti, i vaccini, le sim locali e molto altro, le trovi in questo articolo.